Corsi di modellazione e bigiotteria

Quando

I corsi si tengono nei giorni dal Lunedì al Venerdì, in base alle richieste.
In via eccezionale sarà possibile una volta al mese tenere il corso di Domenica.
La durata della lezione è di circa 3 ore, comprensive di teoria e pratica.
A fine corso riceverai l’attestato di partecipazione.

Dove

La sede dei corsi è a Gorgonzola, presso la sede legale di Alchemian, a pochi minuti dal negozio.
Presso il negozio Alchemian trovi inoltre tutti i materiali necessari per fare pratica e creare con i metodi che hai appreso e con il tuo personale talento.

Requisiti

Non sono richiesti pre-requisiti per i corsi di bigiotteria, nè per il corso di modellazione di base, ma solo tanta passione e la voglia di creare.
Per frequentare tutti gli altri corsi di modellazione dovrai invece aver frequentato la lezione di modellazione di base.

Corsi disponibili

Bigiotteria
– bigiotteria di base
– bigiotteria avanzata
– wire wrapping e ingabbiaggio pietre
– mini-corso realizzare orecchini
– mini-corso realizzare bacia-mani
– mini-corso realizzare rosari e collane votive

Modellazione
– corso base di modellazione
– anticatura, effetto maiolica, lucidatura
– “Tea Time”: modellazione dolcetti in Fimo
– realizzare animaletti in Fimo
– realizzare draghi in Fimo
– realizzare rose in Fimo
– creazione ed utilizzo degli stampi

Quanto costa

Il costo per una lezione privata è di 30,00€
Se il gruppo comprende più di 3 persone, il costo per ciascuno è di 25,00€
Il costo dei mini-corsi è invece di 15,00€

Tutorial come creare una mucca in Fimo

Estrusore Makin’s Clay: a cosa serve, come si usa, adattatori, trafiliere

Estrusore Makin's

Estrusore Makin’s

CHE COS’È

L’estrusore Makin’s è uno strumento professionale in metallo che permette di ottenere tubicini e striscioline di pasta di vario formato e misura. Si usa ad esempio per creare i capelli delle bambole, misure geometriche, fiori o i dettagli delle miniature del cibo, come spaghetti o decorazioni di zucchero per il cake design.

Questo estrusore è un prodotto molto valido, ma probabilmente ti stai chiedendo come si usa, se è complicato, delicato, difficile da riutilizzare. Niente di tutto questo.

Vediamo insieme gli aspetti positivi di questo valido strumento per la modellazione delle paste sintetiche.

SEMPLICE

Prendi un po’ di pasta modellabile (Fimo, Pardo, Premo, Cernit, Kato, Youclay, e ovviamente Makin’s Clay, vanno bene tutte), inseriscila nell’estrusore, chiudi con la trafiliera e inizia a girare la manovella.

NON RICHIEDE FORZA

Essendo azionato a rotazione, a vite, non richiede una grande forza nelle mani, al contrario dei classici estrusori “a siringa”. Gira la manovella: la pasta esce con la conformazione della trafiliera che stai utilizzando.

RESISTENTE

Per lo stesso motivo, e grazie al metallo con cui è realizzato, senza bave e di ottima qualità, difficilmente capiterà di romperlo durante il normale utilizzo. Anzi: l’estrusore Makin’s diventerà una presenza indispensabile sul tuo piano di lavoro.

Questo video, realizzato dal produttore dell’estrusore mostra quanto è semplice inserire l’adattatore, la trafiliera, la pasta ed ottenere il risultato in un attimo e con il minimo sforzo.

RTV 530 gomma siliconica

Tutorial utilizzo stampini flessibili www.alchemian.com per FIMO , polymer clay ,paste polimeriche

Tutorial altered art jappo style

tutorial DIY come utilizzare stampi in gomma con parti sottili o cammeo

TURORIAL DIY DECODEN Come realizzare stampi in gomma siliconica

Tutorial altered art cabochon, cammeo, immagini, vetro resina

tutorial:come colorare le resine